Stampa

Intervista a Paola

p1010135Come sei arrivata a scegliere la tua vita tra le Ausiliarie Diocesane?
Prendendo spunto dalla canzone "Nascerà" dei Gen Rosso, direi così: sempre nuovo è stato il Suo modo di inventare il tempo per me, è una cosa che, non mi spiego mai, cos’ho fatto perché Lui scegliesse me? Con il Signore è stata una specie di lotta, durata circa 10 anni, al termine della quale mi sono arresa. Nel 2003 ho lasciato la mia professione e la mia casa: a 30 anni suonati ho iniziato il discernimento con le AD che mi ha portato ai primi voti nel 2007.

Leggi tutto...

Stampa

Annunciare gratuitamente il Vangelo

165Annunciare il Vangelo è un'esperienza che impegna l'annunciatore in un appassionato incontro con la forza della Parola nella propria vita. Ecco la testimonianza di Cristina con i giovani.

Sono ormai sette anni che vivo un bellissimo servizio di annuncio della Parola in un percorso rivolto a giovani, dai 17 ai 21 anni, di tutta la Diocesi di Milano: si tratta del cammino di Antiochia.

Leggi tutto...

Stampa

Camminare con le famiglie nella vita buona del Vangelo

P1010009

Mettersi insieme attorno alla Parola di Dio, per scoprire ogni giorno cosa il Vangelo dice alla nostra vita. Legati non solo dall'amicizia, ma dalla Parola di Dio: ecco la testimonianza di Sonia con le famiglie di una parrocchia di cui è stata a servizio.

Leggi tutto...

Stampa

Angelina, 40 anni di vita consacrata

Angelina
Quarant'anni di consacrazione religiosa
nell'Istituto delle Ausiliarie Diocesane:
mi riempiono la bocca a dirli, la mente a pensarli,
il cuore a farne memoria!
Eppure sono un soffio nel pensiero di Dio
che mi ha scelta e amata sin dalla mia origine.

Se faccio memoria dei tempi che hanno preceduto gli inizi del cammino di Ausiliaria mi rivedo una giovane, parte di un gruppo giovanile oratoriano, che respirava la ventata di primavera nella Chiesa attraversata dal dono del Concilio Ecumenico Vaticano II. La bellezza della Parola che incominciavamo a "frequentare", il servizio alla Chiesa locale come giovani laici "impegnati", il gruppo che faceva comunità e percepiva l'appartenenza dalla Chiesa di Gesù, ci aiutavano a "sognare" la bellezza della vita vissuta in pienezza.

Leggi tutto...

Stampa

Rinnovo dei voti temporanei

Voti5

Nella mattinata di sabato 1 dicembre Giovanna, Giusy, Maria, Paola, hanno rinnovato la loro professione religiosa, i voti di castità, povertà, obbedienza nel nostro Istituto, nelle mani del nostro Vicario Generale Mons. Mario Delpini.

La scelta di appartenere solo al Signore e vivere questa appartenenza viene da una grazia che il Signore ci dona. Vivere in castità, povertà, obbedienza non è facile oggi (neanche in passato, ma oggi ancor di più). Rinunciamo a ciò che umanamente dà pienezza (amore per un uomo, maternità, autonomia...) per rispondere ad una chiamata, quella di donarsi totalmente al Signore, vivendo a servizio della Sua Chiesa.

Leggi tutto...

Sottocategorie

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.