Stampa

AVVENTO 2022: "Sull'arpa a dieci corde"

WhatsApp Image 2022 10 31 at 21.20.24Sul canto fermo dell’attesa, l’Avvento è un tempo accordato su diverse tonalità. È un tempo dal tono penitenziale, nel quale donne e uomini, feriti dalla vita, invocano pietà e Dio risponde con il suo perdono, ancor prima dell’umana preghiera del Kyrie.
È  tempo intonato alla  gioia, che già risuona delle note natalizie dei cori angelici, iniziale preludio al canto dell’Angelo della Risurrezione, in un crescendo solenne di festa, dal Gloria all’Alleluia!
È  tempo che rinnova l’Amen per chi crede: la certezza di potersi appoggiare alla roccia del Dio Altissimo che si abbassa fino alle fondamenta della terra nel Figlio suo Gesù.
Kyrie, Alleluia, Amen: sulle tre parole che l’Arcivescovo Mario Delpini ha consegnato alla Diocesi milanese per l’anno pastorale 2022-2023, abbiamo raccolto alcuni salmi che fanno vibrare corde diverse del cuore e così possono dare il "la" alla preghiera in questo tempo forte.
Dio che è venuto nel Bambino di Betlemme, viene anche oggi nella fragilità, nelle periferie, nella notte di chi cerca la luce: sia, questo Avvento, liturgia della vita che ci porta nel mistero dell’incarnazione e ci restituisce alla quotidianità come donne e uomini rinnovati dall’incontro con l’amore di Dio! 

13 novembre: Kyrie - Salmo 32 
20 novembre: Alleluia - Salmo 116 
27 novembre: Amen - Salmo 23 
4 dicembre: Kyrie -  Salmo 77 
11 dicembre: Alleluia - Salmo 144 
18 dicembre: Amen -  Salmo 15 

Nel box in alto a sinistra intitolato "Sull'arpa a dieci corde", a partire da domenica 13 novembre, i giorni di Avvento saranno accompagnati da brevi passaggi del Salmo della settimana. 

Stampa

PREGARE PER VIVERE: un itinerario nel mistero della preghiera

IMG 20191101 154004Offriamo a tutti le riflessioni del nostro Assistente ecclesiastico, don Antonio Torresin, sulla preghiera, tema centrale che il Vescovo propone per l'anno pastorale 2022/2023. Esse sono parte delle nostre giornate di ritiro e di sosta di Avvento e Quaresima. Si possono scaricare qui sotto: due riflessioni per l'Avvento e due per la Quaresima. 

La preghiera come respiro

La preghiera come attesa

La preghiera come lotta

La preghiera come festa

Stampa

SULL'ARPA A DIECI CORDE/2: salmo 116

IMG 20220908 WA0043Genti tutte, lodate il Signore,
popoli tutti, cantate la sua lode,

perché forte è il suo amore per noi
e la fedeltà del Signore dura per sempre. Alleluia.

Un breve salmo che appartiene alla categoria dell’Hallel, quei salmi che gli Ebrei recitavano in occasione delle grandi feste e specialmente nel banchetto pasquale.
Mi piace pensare che anche Gesù ha pregato con queste parole nella sua ultima Pasqua. Quella sera saliva dalle labbra di Gesù la lode a Yahweh, a Colui che aveva guidato il popolo nel deserto e lo aveva reso libero! Ma per lui era il Padre e lui era il segno dell’amore e della fedeltà del Signore.
La nostra liturgia ambrosiana delle Ore - con la riforma del 1981 - ha collocato questo salmo nella preghiera delle lodi a chiusura dei salmi laudativi. Ogni giorno, ogni mattina queste parole penetrano nel mio cuore: mi tuffano nel passato e mi aprono a una dimensione mondiale.
Genti tutte…popoli tutti… perché lodare, perché cantare così nel mio oggi? Perché riconosco che l’amore del Signore si riversa ogni giorno su di me e su di noi, su tutta l’umanità con abbondanza. Si è fatto visibile come non mai con l’incarnazione di Gesù, morto e risorto, vivo per sempre: forte è il suo amore per noi.
Nella Pasqua l’alleanza è nuova ed eterna, la fedeltà del Signore dura per sempre.
Quello che celebro è il Dio di Abramo, di Isacco, di Giacobbe, dei miei genitori…il Dio fedele che mi vuole incontrare.
Anche se il mondo, la chiesa, io sono infedele…lui no! Dio c’è, e c’è per noi! Questo mi rassicura e mi permette di attraversare le vicende di ogni giorno con serenità e fiducia.
Alleluia!!!
Prega con il salmo 116
 
Albina Daccò, S.Giuliano Milanese

 

Stampa

SULL'ARPA A DIECI CORDE/5: Salmo 144

IMG 20221015 WA0014O Dio, mio re, voglio esaltarti e benedire il tuo nome in eterno e per sempre.
Un canto di gloria e di riconoscenza da personale si fa comunitario in un crescendo corale di lode che nasce dal cuore e sale dalla terra verso Dio. Colui che prega è nella gioia per la bontà, la fedeltà, la tenerezza, la pazienza, la provvidenza del Signore per tutti i suoi figli. Dove rintracciare anche oggi, nella vita quotidiana, i tratti concreti per cui benedire e lodare? Da dove sgorga la gioia di questa preghiera, per la tenerezza di Dio che si espande, per la sua mano che si apre, per ogni desiderio saziato? Nel silenzio davanti a Lui ecco che si sgranano momenti e incontri.

Leggi tutto...

Stampa

SULL'ARPA A DIECI CORDE/4: Salmo 77

La mia voce verso Dio: io grido aiuto! La mia voce verso Dio, perché mi ascolti.
WhatsApp Image 2022 11 05 at 12.30.00Un grido va intenso e diretto verso Dio. Un inno va abbondante di ricordo grato verso Dio.
È una questione di memoria e la memoria fa vivere.
Il salmista condivide con noi le esperienze del suo rapporto con Dio, in un atteggiamento, ora, di angosciosa supplica che sembra non avere pace, ora, in un’inaspettata manifestazione di riconoscenza.
E, non è solo faccenda di “testa”. La preghiera biblica e poetica di Asaf, ci invita decisamente ad entrarci con il corpo.
Decido di entrare nella preghiera di questo salmo diventandone protagonista e non posso che esprimermi con tutto di me. 
E come succede nella vita, quando le cose si complicano, quando dei drammi ci investono, quando ci si perde nelle preoccupazioni, quando si pensa di non valere, di non essere all’altezza, quando tutto ruota attorno a me e cerchiamo lì di districarci, quando…
Ecco, ci sentiamo come mancare, prevalgono i dubbi e l’agitazione non ci lascia parlare. I pensieri corrono ai ricordi e cerchiamo di riflettere, di farci delle domande importanti che scuotono le radici della nostra fede, del nostro credere. Che disperazione, che debolezza. Sembra non esserci via d’uscita.

Leggi tutto...

In cammino con la Chiesa

  

Percorsi

Attualità

Articoli recenti

Speciale Quarantesimo

LOGO 40 Ausiliarie Diocesane

Il logo

Programma del 40esimo

AUSILIARIE DIOCESANE: 40 anni di «GRAZIE»

L'Arcivescovo alle Ausiliarie: «Questo è il tempo della vostra missione»

Video: Ausiliarie diocesane: «Testimoni coraggiose della vita consacrata»

Programma del convegno: Il piacere spirituale di essere popolo

Un appuntamento atteso da quarant'anni: le Ausiliarie Diocesane in udienza da Papa Francesco

Area riservata

Chi è online

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.