Stampa

Ingressi 5 - Dio entra nella sofferenza

ImmagineinmanoRitornando con il pensiero al momento in cui mi è stato comunicato che Andrea era morto in modo così tragico ed improvviso ho subito pensato “ Ma cos’altro vuoi, Signore, da questa famiglia? Perché li stai provando in questo modo?”.

Con mia cugina non ci sentiamo in modo frequente, ma la sua famiglia è sempre presente nelle nostre preghiere (mie e della mia famiglia) e attraverso i racconti della zia abbiamo sempre seguito l’evolversi della malattia di Luca e Gabriele, tenacemente ed ostinatamente attaccati alla vita nonostante le limitazioni imposte dalla distrofia muscolare di cui soffrono entrambi.

 

Leggi tutto...

Stampa

Ingressi 4 - L'ingresso della Misericordia

foot 8 dicembre bis 2C'è fermento nella gente 'feriale' che abita in parrocchia: si coglie il desiderio sincero di rimettersi in cammino, nutrire la fede, alimentare speranza... c'è voglia di vivere il Giubileo come passo significativo per l'oggi.
Varcare la soglia della Porta Santa è qualche cosa di più che "lucrare un'indulgenza": è farsi abbracciare dalla misericordia del Padre, intrecciare la vita con la grazia di Dio, accogliere un'esistenza trasfigurata dall'amore di Dio.
Percepisco tutto questo dalle persone che incontro quotidianamente nell'eucarestia, in oratorio, nelle case che visito per la benedizione di Natale. Vite 'normali', colme di domande e aspettative, con la fede semplice, cresciuta insieme alla vita: ... limiti e fragilità, ma anche con bellezza e ricchezza.

 

Leggi tutto...

Stampa

Ingressi 3 - Dio entra nella cultura

Mondo1Dio non ha la presunzione di parlare dall’alto dei cieli; Dio non ha nemmeno la pretesa che noi capiamo dei discorsi di cielo (Gv 3,12)… tanto che quando Dio, in Gesù, vuole parlarci del Regno, non ci parla di cosmologie angeliche o di altri mondi, ma ci parla di granelli di senepa e alberi ospitali (Mc 4,30-32) o di tesori nascosti (Mt 13,44), oppure ci parla di contadini (Lc 7,5), di pescatori (Mt 13,47). Gesù parlava agli uomini del suo tempo, alla cultura del suo tempo. Vorrei azzardare che Gesù osservando quel campo che biondeggiava per la mietitura, abbia percepito più profondamente l’avvicinarsi della sua ora (Gv 4,35): lasciava che la cultura del suo tempo, le sue scoperte e le sue conquiste lo aiutassero nello svelare il mistero di Dio.

Leggi tutto...

Stampa

Ingressi 2 - Dio entra nella tua vita

IMG 20140817 WA0001Rinnovo il mio Sì al Signore, rinnovo il mio Sì al suo ingresso nella mia vita, rinnovo il mio Sì alla sua chiamata a stare con lui per andare (cfr Mc 3,13-14). Rinnovare i voti nel tempo di Avvento, mentre siamo chiamati a vivere più in profondità l'attesa della venuta di Dio, mi sembra richiami fortemente il desiderio di lasciare che Dio entri e abiti la mia vita. Quale immagine migliore esprime meglio questo desiderio se non quella dell'Annunciazione?
Entrando da lei... così l'Angelo si presenta a Maria, per ricordare il Dio che entra nella storia di ogni uomo e donna, iniziativa dalla quale prende forma ogni storia di vocazione.

Leggi tutto...

Stampa

Ingressi 1 - Dio entra nella storia degli uomini

Giacobbe lotta con Dio - ChagallDio entra nella storia degli uomini. Sfogliando le Scritture non è difficile imbattersi nella sua presenza. Passa per tante porte: lo trovi che passeggia nel giardino (Gen 3,8), o che parla con gli uomini; qualcuno l’ha perfino ospitato a pranzo (Gen 18; Lc 5,29; 7,36; 14,1).
Dio entra nella storia dove non te lo aspetti: il profeta Elia, suo malgrado, deve prendere atto che Dio si è perfino recato in terra pagana e là ha dato ordine ad una vedova, perché provveda al suo sostentamento (1Re 17,9) e quando l’ha cercato in segni grandi di potenza, ha scoperto che il Signore aveva preferito una voce di silenzio, a vento e fuoco (1Re 19,9-18). Mosè, invece, gli forza la mano ad esprimere la sua misericordia, cioè la scelta divina di stare con un popolo peccatore (Es 32–34)
Dio entra anche nelle parole degli uomini e poco importa che siano adeguate: la sua parola scende sulla terra come voce balbettante (Es 3–4) ancorché potente.

Leggi tutto...

Il logo del 40esimo

IMG 20190328 WA0002

clicca sull'immagine per ingrandire

Percorsi

Attualità

Articoli recenti

Area riservata

Chi è online

Abbiamo 27 visitatori e nessun utente online

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.