Stampa

QUARESIMA 2023: Preghiere in prosa

intro Quar 23Esistono due tipi di preghiera nella Bibbia. Le preghiere pubbliche e formali e le preghiere private e spontanee
Le prime sono espresse sempre attraverso la poesia e vi è un intero libro ad esse dedicate (il libro dei Salmi, proposto in Avvento) anche se sono talora inserite nei racconti biblici. Queste preghiere sono fatte per essere condivise e trascendono le situazioni personali di coloro che li pregano
Le preghiere private e spontanee, invece, sono espresse attraverso la prosa e non possono essere assunte dalla comunità, perché sono legate alla singolarità dei personaggi che le innalzano, alle loro caratteristiche e ai desideri, che li abitano e animano. 
Diversamente dalle preghiere poetiche o dai salmi, le preghiere in prosa nascono da una necessità particolare, momentanea, urgente e permettono di cogliere anche ciò che non emerge dalle preghiere poetiche composte secondo canoni ed espressioni più formali. Dalle preghiere in prosa traspaiono, infatti, l’immediatezza del bisogno, la personalità di colui che prega, la vivacità del suo rapporto con Dio, gli stati d’animo con cui accompagna la richiesta, le strategie retoriche e i gambetti che adotta per cercare di piegare Dio ai suoi desideri e, talora, emerge persino il tentativo di restringere l’ampio orizzonte della volontà di Dio alla misura del proprio interesse. 
Preghiere che nascono dalla vita e ad essa ritornano, le preghiere dei personaggi sono
preghiere “incarnate”, che molto assomigliano alle preghiere che leviamo anche noi, che, come dice Paolo, «non sappiamo come pregare in modo conveniente» (Rm 8,26), stretti, come siamo, tra angoscia e desiderio, lode e rabbia, paura e affidamento, eppure desiderosi dell’incontro con Dio.

In questa Quaresima incontreremo dei personaggi, per imparare attraverso le loro storie, a pregare con loro in ogni situazione:

26 febbraio: La preghiera nella fatica del ministero - Mosè
5 marzo: La preghiera di richiesta e di offerta - Anna
12 marzo: La preghiera nell’azione - Salomone
19 marzo: La preghiera nell’angoscia e nella disperazione - Ester
26 marzo: La preghiera nella fatica di credere - il padre del ragazzo epilettico
2 aprile: La preghiera del figlio: Gesù nel Getzemani
16 aprile: la preghiera per l'azione: la prima comunità cristiana
 

Attualità

Percorsi

In cammino con la Chiesa

 

Articoli recenti

Speciale Quarantesimo

LOGO 40 Ausiliarie Diocesane

Il logo

Programma del 40esimo

AUSILIARIE DIOCESANE: 40 anni di «GRAZIE»

L'Arcivescovo alle Ausiliarie: «Questo è il tempo della vostra missione»

Video: Ausiliarie diocesane: «Testimoni coraggiose della vita consacrata»

Programma del convegno: Il piacere spirituale di essere popolo

Un appuntamento atteso da quarant'anni: le Ausiliarie Diocesane in udienza da Papa Francesco

Area riservata

Chi è online

Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.