Stampa

ANNA E SILVANA: la prospettiva della Pasqua

icona resurrezione con Anna LChi entra nella nostra Casa a Seveso viene richiamato al mistero della Pasqua non solo dalla lettera del card. Montini, che contiene l'intuizione del nostro carisma, ma anche dall'icona della Risurrezione che nel 2003 ci è stata donata della Comunità di Masnago (Varese) in occasione della prima Professione di Roberta e per ringraziare della nostra presenza.  

 

Contemplando questa icona troviamo la Parola che illumina la vita di Anna Lentini e Silvana Robecchi, che ci hanno precedute nella Pasqua rispettivamente 25 e 5 anni fa. In loro vediamo anche la nostra chiamata. 

Sulla sinistra scorgiamo Anna, la prima di noi che ha seguito il Maestro nella Pasqua. Si trova nel grembo della terra, raggiunto dalla kenosi di Gesù. E' rivolta verso il sepolcro. 

Lui non c'è ma ci sono i teli posati e il sudario avvolto in un luogo a parte (Gv 20,7) e il profumo delle 30 libbre di aromi (Gv 19,40). Il Signore Risorto ha preparato la stanza nuziale!

Anna è pronta per le nozze con la luce accesa (Mt 25), invocazione e professione di fede: MARANA-THA!

La nostra preghiera a chi incontra il Signore così non può che essere questa: "Prega per noi, tu che sei già entrata nel dinamismo pasquale!".

 

 Ricorderemo le nostre due sorelle nel giorno della loro Pasqua: Anna il 15 aprile e Silvana il 29 aprile. 

 

Il logo del 40esimo

IMG 20190328 WA0002

clicca sull'immagine per ingrandire

Percorsi

Attualità

Articoli recenti

Area riservata

Chi è online

Abbiamo 44 visitatori e nessun utente online

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.