Stampa

Il rinnovo dei voti temporanei.Le professe raccontano il senso di questo nuovo "sì"

rinnovo2013Il 7 dicembre 2013, nel santuario di Seveso -pieno di ausiliarie, parenti, famiglie, giovani e amici- Manuela, Paola, Giusy, Giovanna e Maria hanno rinnovato i voti temporanei di castità, povertà e obbedienza davanti al Vicario Generale mons. Mario Delpini. L'omelia ci ha fatto guardare a queste sorelle come a coloro che scelgono di "gridare" la profezia del Vangelo e di osare la santità in un contesto odierno dove, per vari motivi, in molti scelgono di non gridare le proprie convinzioni.
Abbiamo chiesto alle professe di raccontare brevemente il senso di questo nuovo SI a Dio.
 
 

manuela magni"In risposta all’amore di Dio Padre mi impegno a vivere secondo il Vangelo
annunciando la presenza del Regno ed edificando la Chiesa che ne è segno”.
(formula di consacrazione)
 
E’ bello pensare al mio rinnovo come una risposta all’amore che Dio ogni giorno in diversi modi mi dona. Ed è proprio sotto il segno dell’amore che desidero che povertà, obbedienza e castità siano vissuti e rinnovati in me con più consapevolezza per appartenere solo a Gesù come Unico necessario. 
Il mio SI a Gesù è frutto di una preghiera che ogni giorno si fa luogo della verità, delle mani aperte, di chi lascia cadere tutto davanti a Lui; di chi si affida ad un amore che sempre accoglie e perdona, che sostiene e orienta ogni passo, che raddrizza le storture della nostra storia.
E’ il SI della disponibilità a lasciarsi nuovamente trasformare dalla chiamata di Dio. 
Ed è per questo CHE E’ BELLO:
- Essere per tutti
- Essere “donna benedetta” da Dio che si fa “sorella di chiunque cerchi Dio con cuore sincero” (dallo Statuto) 
- Essere “inviata speciale” per la cura e l’attenzione alle persone, raggiungendole là dove abitano ed essere sorella in comunità dove si condivide la stessa chiamata e missione nella fatica di dirsi e darsi reciprocamente.
Manuela
  
paola vitaliDire Sì è scoprire un nuovo inizio, è preparare le condizioni per essere sorpresa e capovolta da Lui… nei pensieri, nel modo di amare, di vivere  e di stare in questo mondo… Dire Sì è lasciare uno spazio perché Lui possa entrare e sollecitarmi a non stare seduta, ma a preferire la strada dei cambiamenti e dei deserti…
Dire Sì è fidarsi realmente che non c’è un tempo migliore di quello in cui Lui viene incontro a noi… 
… dico Sì, perché il Natale non stia solo sulla porta di casa…ma entri…e mi faccia nascere ancora…e ancora…
Paola
 
 
 
 
 
giusy valentini"...confidando nella grazia del Signore Gesù, rinnovo i voti..."
(formula di consacrazione)
 
Dico sì perché sperimento sempre di più come questa chiamata sia un dono, come la grazia mi preceda e agisca nella mia vita di ogni giorno, in quel tempo e luogo che sono chiamata ad abitare, con le persone che ho il dono di incontrare. Il mio SI che si rinnova è risposta alla grandezza di questo amore, è accoglierlo mentre viene ad abitarmi, è affidarmi così come sono, è lasciarmi guidare, è desiderio sempre nuovo di consegnare nelle sue mani la mia capacità di amare...
Giusy
 
 
 
  
giovanna agostiniNuovamente.
Still and again.
Già e ancora storia, quella tra me e Gesù, il Signore.
Nuovamente. 
Questo il senso di un altro tempo della mia vita segnato dall’impegno con Lui, dal legame con Lui. Un impegno che non lascia fuori nulla, un legame che comprende tutto.
Rileggendo la mia vita non posso fare a meno, e non voglio nemmeno, pensarla senza.
Rinnovare è sempre un orizzonte che si apre, nuovo, nella memoria indispensabile ed appassionante di ciò che davvero è già stato e nella fiducia di tutto quello che ancora promette di essere.
Giovanna
 
 
 
maria roggianiAll’origine del mio SI c’è il SI di Dio all’umanità intera: il Creatore non abbandona la creatura a sé stessa, ma si fa compagno di viaggio, si fa carne in Gesù, si fa piccolo e semplice.
Il mio SI, che oggi rinnovo, nasce dall’incontro tra l’amore e la fedeltà di Dio e la mia fragile umanità desiderosa di vivere con e per il Signore; vive della cura del Padre per me e per tutti i suoi figli, vive del Suo amore che perdona, che libera, che salva.
E’ con gioia che rinnovo il mio SI: mi affido alle braccia del Padre che mi prende per mano e mi accompagna ogni giorno sulle strade del mondo, che mi accoglie e custodisce.
Maria
 
 

Il logo del 40esimo

IMG 20190328 WA0002

clicca sull'immagine per ingrandire

Percorsi

Attualità

Articoli recenti

Area riservata

Chi è online

Abbiamo 37 visitatori e nessun utente online

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.