Stampa

Felici nella fecondità

Anche quest’anno il percorso di  "Donna chi cerchi?” ha coinvolto un gruppo di giovani donne che con fedeltà hanno partecipato agli incontri proposti presso la nostra casa di Seveso. Abbiamo scelto come filo rosso quello delle Beatitudini: cercare la vera felicità è davvero l’impegno di tutta la vita e la Parola di Dio ci offre dei preziosi suggerimenti in merito. Al termine del cammino, ecco qualche risonanza.

“Donna chi cerchi?”  Un cammino iniziato un po’ per caso, senza sapere bene a cosa andassi incontro ma con tanta voglia di lanciarmi in questa nuova avventura. E dopo tre anni mi ritrovo con lo stesso entusiasmo. Per me non è sempre facile, fermarmi in silenzio mi costa davvero fatica, ma ne vale sempre la pena. Tempo per riflettere, tempo per pensare, tempo per vedere come stia andando la propria vita.

Una cosa che mi ha sempre colpito di questo cammino è la lettura del Vangelo o di altri testi biblici in maniera concreta, soffermandosi su aspetti o atteggiamenti che non sono poi così lontani dalla mia vita. È bello vedere che la mia realtà non è così sconnessa da quanto dice Gesù, che le persone che gli stavano vicine non erano così perfette e che c’è sempre una buona parola anche per me.  In mezzo alle tante fatiche servono momenti come questi per ricordarti quale sia la vera pienezza della nostra vita. È vero che abbiamo tante cose da fare, ma ciò che fa la differenza non è il numero di impegni, ma è il come li affrontiamo. Ecco, Donna chi cerchi ad ogni incontro è un richiamo costante a questo. Attraverso tante storie, tanti personaggi, tante realtà diverse mi ricorda che se non mollo la mano di Gesù tutto ha un sapore diverso.  E ciò che mi aiuta in questo è la consapevolezza di non essere sola. È vedere tanti volti amici che camminano con me, che ridono con me e che si divertono con me. Eh sì, Donna chi cerchi non è solo silenzio e preghiera, ma è anche condivisione, divertimento e tante risate! Grazie a tutti per questo anno insieme                                                                                                                                                                                   

Professione perpetua

locandinaGiusi Valentini farà la professione perpetua il 9 settembre alle 10.30 nella basilica di S.Ambrogio.

Percorsi

Attualità

Articoli recenti

Area riservata

Chi è online

Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

I cookies ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies.